Apple Store Milano Centro

Apple Store Milano Centro

Dopo vari tentativi, Apple finalmente ci è riuscita. Il colosso di Cupertino, infatti, costruirà a Milano un nuovo Apple Store. Il negozio sorgerà dove prima era presente il cinema Apollo e sebbene nelle indiscrezioni iniziali si parlava di un progetto analogo all’iconico cubo del negozio di New York ora i primi rendering ufficiali mostrano anche una grande parete d’acqua ed una scalinata ampia all’ingresso..

La società di Tim Cook, che per giunta sarà proprio nella metropoli meneghina il prossimo mese di Novembre all’Università Bocconi, ha già ottenuto l’ok da parte della Soprintendenza alle Belle Arti. Quest’ultima ha però ha chiesto alla Mela la conservazione del grande schermo della sala principale dell’iconico cinema.

Una vittoria per Apple

Sulla presunta data d’inaugurazione e d’inizio dei lavori, però, ancora non è disponibile nessun tipo d’informazione. Per Apple comunque si tratta di una vittoria importante dopo la sconfitta incassata nel 2011. A quel tempo infatti saltò l’affare che avrebbe portato all’apertura di un Apple Store in Galleria Vittorio Emanuele II.

Come sarà lo spazio

L’azienda di Cupertino ha dato alcune anticipazioni su ciò che cittadini e turisti vedranno comparire a breve in piazza Liberty. All’esterno la «Plaza», un’area aperta al pubblico 24 ore su 24 che avrà la forma di una lunga scalinata, un anfiteatro naturale in continuità con la piazza circostante. I gradini scendono fino ai piedi della cascata, che in occasione di eventi serali può anche trasformarsi in un megaschermo: da qui si può accedere allo Store, grazie a due accessi ai lati dello scroscio d’acqua, ma il vero ingresso è il grande «Portale di vetro».

Entrando nel parallelepipedo trasparente si raggiungeranno quegli spazi finora occupati dalle sale del cinema Apollo e che presto saranno riempiti di grandi tavoli in legno su cui sono appoggiati gli ultimi modelli di iPhone, iPad, Mac e iWatch. Ma non solo. Ci saranno anche dei veri e propri viali alberati, chiamati «Avenue». Ci si potrà sedere attorno ai tronchi delle piante e su sedili immersi nel verde. Oppure passeggiare e guardare i prodotti esposti nelle «vetrine» che si aprono sulle pareti.

Continuità tra interno ed esterno

Dietro al nuovo design degli Store di Apple, ideato dallo studio di architettura Foster + Partner, c’è la volontà di creare un senso di continuità tra interno ed esterno. Perché il negozio appaia come «un’estensione della strada – spiega Stefan Behling, uno dei curatori del progetto – Nessuna barriera, dovrà sembrare una piccola piazza in cui fermarsi o passeggiare».

Contribuisci

  • Aggiornato il 26 Ottobre 2016
  • Segnalaci un errore
  • Proponici un articolo
  • Le vostre valutazioni

    00 su 5 stelle (sulla media di 0 voti)
    Ottimo0%
    Buono0%
    Medio0%
    Scarso0%
    Pessimo0%

    Ultime recensioni

    Inviaci la prima valutazione!

    Inviaci la tua recensione

    Non saranno pubblicate recensioni anonime, polemiche o maleducate.

    TI POTREBBE INTERESSARE