Lo Scooter Sharing a Milano

Come funziona e quanto costa il servizio di mobilità condivisa in scooter

Cityscoot Scooter Sharing Milano

Aggiornato il 16/12/2018: arriva il nuovo scooter sharing elettrico di Cityscoot.

Dopo biciclette ed auto i milanesi dal 2017 possono scegliere anche lo scooter condiviso per spostarsi in città. Il servizio di scooter sharing, che ha visto Milano città pioniera al mondo nella sperimentazione, rappresenta un passo in più per la costruzione di un ampio servizio di mobilità eco sostenibile e complementare al trasporto pubblico.

Il servizio mira anche a limitare le emissioni inquinanti attraverso un minor utilizzo dei veicoli di proprietà riducendo il tasso di motorizzazione in città. A Milano, alla fine del 2017, i motocicli immatricolati risultavano 156.736 (dato ACI) mentre 93.400 i ciclomotori (stima Amat) ed il servizio mira a ridurne i numeri, specialmente dei mezzi più obsoleti. Nel 2013, anno di avvio del car sharing, il numero di auto immatricolate a Milano è sceso da 717mila a 701mila: è stata la più grande riduzione del decennio, in controtendenza con i dati nazionali.

Indice

Come funziona e quanto costa

Il primo passo per poter utilizzare il servizio di scooter sharing è scaricare sul proprio smartphone o tablet l’applicazione dell’operatore desiderato. L’applicazione permette di individuare i motocicli più vicini, verificarne lo stato (livello batteria o carburante, pulizia, presenza dei caschi, etc … ), prenotarli e riconsegnarli. Per poter noleggiare uno scooter solitamente sono richiesti i seguenti requisiti: essere maggiorenni, possedere una patente di guida valida ed avere una carta di credito.

Il servizio di solito non prevede costi fissi di attivazione e le tariffe sono a tempo. I costi variano da alcune decine di centesimi al minuto fino a qualche decina di euro per l’intera giornata. Alcuni operatori offrono la possibilità di acquistare pacchetti minuti ed altre promozioni. Qui di seguito una tabella indicativa dei prezzi per i principali operatori.

Tariffe al Minuto

Scooter Sharing da
eCootra €.0,19
Cityscoot (New – 2018) €.0,28
GoVolt €.0,20
MiMoto €.0,23
Zig Zag €.0,29

Per i prezzi aggiornati, le convenzioni e le promozioni consultate i siti ufficiali degli operatori qui di seguito.

Gli operatori presenti a Milano

Gli operatori attualmente attivi o di prossima attivazione sono:

  • eCooltra – Leader europeo nello scooter sharing con una flotta di più di 3.000 mezzi elettrici presenti nelle città: Lisbona, Barcellona, Madrid, Roma e Milano.
  • Cityscoot – Scooter Elettrico già presente a Parigi e Nizza. In attivazione a Milano da Dicembre 2018.
  • GoVolt – Lo Scooter Sharing Elettrico e di design pensato per un utenza dinamica e sempre alla moda.
  • MiMoto – Smart & Ecosostenibile, MiMoto è il primo servizio made in Italy di scooter sharing elettrico a flusso libero.
  • Ziz Zag – il tre ruote pensato per chi lavora, per chi studia e per tutti coloro che sono alla ricerca di un modo innovativo di guidare

Scopri anche

Contribuisci

  • Aggiornato il 16/12/2018
  • Segnalaci un errore
  • Proponici un articolo
  • Le vostre valutazioni

    00 su 5 stelle (sulla media di 0 voti)
    Ottimo0%
    Buono0%
    Medio0%
    Scarso0%
    Pessimo0%

    Ultime recensioni

    Inviaci la prima valutazione!

    Inviaci la tua recensione

    Non saranno pubblicate recensioni anonime, polemiche o maleducate.

    TI POTREBBE INTERESSARE